Pensionati

  • Presidente Renzi, si è scordato delle pensioni?

    Dei discorsi per la richiesta di fiducia alle Camere del neopresidente del Consiglio Matteo Renzi, si sono versati fiumi di inchiostro negli scorsi giorni, e ancora se ne continuano a versare. Nonostante nel discorso per la fiducia non si richieda solitamente l’enunciazione di una strategia dettagliata, sono piovute da molte parti critiche sulle parole dell’ex segretario del Partito Democratico, in quanto a parere di molti avrebbe elencato solo una serie di intenti, senza però indicarne le possibilità di copertura finanziaria o di concreta risoluzione. Tra i dimenticati dal discorso di Renzi ci sono però diverse categorie, tra le quali quella […]

  • Solo 17.000 i nuovi pensionati della scuola

    Se c’è un ambito di lavoro dove la riforma Fornero ha colpito più duramente, sicuramente questo è il comparto scolastico. L’aumento dell’età per la pensione, soprattutto per le donne, sta facendo sì che la scuola italiana sia sempre più affidata ad insegnati di più di sessant’anni, spesso stanchi e con una lunga e logorante carriera alle spalle. Parallelamente sono moltissimi gli insegnanti giovani, motivati e spesso precari, che affollano le graduatorie degli istituti e che in molti casi non potranno ottenere un posto di lavoro fisso in tempi ragionevoli. Il bicchiere potrebbe essere visto come mezzo pieno se consideriamo che […]

  • Il futuro dell’Inps e dei pensionati

    Dopo le dimissioni forzate dell’ex presidente  Inps Antonio Mastrapasqua a causa di uno scandalo che lo ha coinvolto in merito alla gestione dell’Ospedale Israelitico e ad una presunta truffa nei confronti della Regione Lazio (se vi siete persi l’articolo leggetelo qui), si è aperto il toto nomi su chi sarà incaricato per la direzione dell’ente. Il caso Mastrapasqua per ora ha ottenuto almeno un effetto: non sarà più possibile per una persona accorpare più cariche importanti, come la presidenza dell’ente pensionistico ed altre cariche di alto livello appunto. Tolti quindi coloro che già occupano posizioni di rilievo, chi potrebbe essere […]

  • Pensioni: un tesoretto italiano nascosto in Svizzera

    Sono moltissimi i lavoratori italiani che nel corso degli anni sono emigrati in Svizzera alla ricerca di un lavoro. Molti di questi hanno deciso di trascorrere nel paese elvetico anche gli anni della pensione, molti altri hanno invece fatto ritorno in Italia, dimenticando, talvolta, la pensione! Sembrerebbe incredibile ma è quanto avviene ogni anno in Svizzera: secondo quanto comunicato dagli enti pensionistici del paese, sarebbero almeno 600.000 le persone che avrebbero diritto all’assegno di previdenza, ma hanno lasciato il paese e per questo motivo non risultano più reperibili. Pensioni: un tesoretto italiano nascosto in Svizzera La cifra è altissima: stiamo […]