MIUR

  • Solo 17.000 i nuovi pensionati della scuola

    Se c’è un ambito di lavoro dove la riforma Fornero ha colpito più duramente, sicuramente questo è il comparto scolastico. L’aumento dell’età per la pensione, soprattutto per le donne, sta facendo sì che la scuola italiana sia sempre più affidata ad insegnati di più di sessant’anni, spesso stanchi e con una lunga e logorante carriera alle spalle. Parallelamente sono moltissimi gli insegnanti giovani, motivati e spesso precari, che affollano le graduatorie degli istituti e che in molti casi non potranno ottenere un posto di lavoro fisso in tempi ragionevoli. Il bicchiere potrebbe essere visto come mezzo pieno se consideriamo che […]

  • Pensioni Insegnanti: la manifestazione del 30 Novembre si avvicina

    Lo scontento derivato dalla mancanza di riforme e di norme risolutrici nella Legge di Stabilità 2014 non si ferma a quanto espresso nei giorni scorsi dalle parti sociali e politiche. Tra gli “abbandonati” dalla legge finanziaria ci sono infatti anche i cosiddetti “quota 96” della scuola, cioè gli insegnanti che in base alla riforma introdotta dall’ex ministro del lavoro Fornero non hanno potuto ottenere la pensione, pur avendo maturato i requisiti necessari. Sono definiti “quota 96” perchè questo numero rappresentava il valore necessario per ottenere la pensione, e si otteneva sommando gli anni di anzianità a quelli di servizio (ad […]