istat

  • Allarme rosso per gli over 50

    Ormai le parole pensioni ed allarme sono sempre più associate, e abbiamo imparato bene a capirlo attraverso i post di questo blog. Un nuovo allarme è stato  lanciato nei giorni scorsi dall’Istat, secondo il quale 541mila cittadini italiani di età compresa tra i cinquanta e i sessantanove anni non avrebbero maturato il diritto alla pensione, non avendo versato contributi per tutto l’arco della vita lavorativa. Se solitamente gli allarmi per le pensioni riguardano quelle dei futuri pensionati, questa volta abbiamo a che fare con persone che a breve potrebbero trovarsi senza alcun reddito e, stando al rapporto, senza possibilità di […]

  • Pensioni: la spesa per i ricchi e quella per i poveri

    Sembrerebbe incredibile, ma secondo i dati diffusi dall’Istat sui trattamenti pensionistici nel 2011, la spesa per il 44% delle pensioni più povere sarebbe stata praticamente uguale a quella per il 5% di quelle più ricche. Insomma, nel corso del 2011, i pensionati che hanno guadagnato più di tremila euro al mese (parliamo di quasi 900 mila persone), avrebbero preso complessivamente quanto recepito da 7.3 milioni di pensionati che non raggiungono la quota di mille euro mensili. La differenza, giudicata incredibile (e da alcuni ingiusta), riguarda anche il sesso dei pensionati. Sarebbero più di tre quarti gli uomini titolari di pensioni […]

  • Pensione integrativa pensionati urge: in 20 anni dimezzato potere d’acquisto

    Che i pensionati non se la passino bene è quasi un luogo comune. Vedere nero su bianco quanto questo sia vero è un altro conto. Parola dell’Istat che ha pubblicato dati a riguardo in aprile, dati che poi sono stati vivisezionati dal Codacons con il non proprio lusinghiero risultato di scoprire che il potere d’acquisto dei pensionati è calato del 50% negli ultimi 20 anni. In Italia ci sono circa 16 milioni dei pensionati metà dei quali percepiscono meno di mille euro al mese e il 30 % addirittura meno di 500 euro. Frutto del drammatico passaggio dall’euro alla lira […]

  • Dati INPS: cresce il ricorso alla Cassa integrazione

    La crisi continua a mordere le caviglie del sistema produttivo italiano almeno stando alla mole di richiesta di erogazioni di Cassa integrazione, ovvero di Cig, inoltrate all’INPS. Se all’inizio dell’anno c’era stata una lieve flessione da marzo le richieste hanno ricominciato a salire mettendo a segno uno sconfortante + 21,63% rispetto al mese di febbraio che riporta la situazione occupazionale della penisola al livello dello scorso anno. L’allarme è stato lanciato dalla CGIL che con il suo Osservatorio ha studiato i dati diffusi dall’INPS traendo il dato significativo di quasi 100 mln di ore di cassa integrazione in questo scorcio […]