inps

  • Inps: ma chi controlla il controllore?

    Questa volta non ci occuperemo dei provvedimenti del Governo o dell’Inps, ma della società stessa. E’ infatti di pochi giorni fa la notizia dell’inchiesta che vede indagato l’ex presidente Antonio Mastrapasqua, accusato di truffa aggravata in merito agli appalti tra la Regione Lazio e l’ospedale Israelitico, del quale è presidente (lo è ancora?). Non è il ruolo di questo blog giudicare l’accaduto, anche perché, fino a prova di colpevolezza, tutti gli accusati sono innocenti. Certo ci viene da pensare che accuse di questo genere non siano dettagli (stiamo parlando di 85 milioni di euro) e viene spontaneo chiedersi se non […]

  • Cronaca di ordinaria ingiustizia: 700 euro in meno (per colpa dello Stato)

    Percepire una pensione di seicento euro è purtroppo una situazione che accomuna migliaia di pensionati nel nostro paese, e a cui abbiamo dato più volte spazio in questo blog. Ma se la cifra è quanto rimane in tasca ad una vedova che dovrebbe riceverne settecento in più, la situazione diventa ancor più incredibile! Andiamo per ordine e scopriamo quanto accaduto a Silvia B., una pensionata di Cesena. Silvia è la vedova di un maresciallo dei carabinieri, deceduto per malattia nel 1997. L’Inpdap, come prevedeva la legge, stabilisce di corrispondere alla signora una pensione di reversibilità pari a 2.200.000 lire, sulla […]

  • Cosa cambia nel 2014 per le pensioni?

    Il 2014 è iniziato da poco, vediamo quindi quali sono le novità principale previste per l’anno in corso in materia di pensioni. Innanzitutto il 2014 è l’anno di piena applicazione dei requisiti per ottenere la pensione previsti dalla riforma Fornero, che, è scontato dirlo, prevedono un aumento dell’età necessaria per congedarsi dal lavoro. I dipendenti del settore privato, i lavoratori autonomi e i dipendenti pubblici dovranno attendere il compimento dei 66 anni più tre mesi per ritirarsi del lavoro mentre per le lavoratrici non pubbliche saranno sufficienti 63 anni e nove mesi. In aumento fino a 64 anni e nove […]

  • Ex-Inpdap: stangata in arrivo! Pensionati dissanguati?

    E’ scattato l’allarme tra i pensionati ex-Inpdap: l’Inps avrebbe infatti previsto un taglio sugli assegni per i primi due mesi dell’anno in corso. L’assegno dei pensionati della (ormai ex) previdenza pubblica potrebbe infatti essere ridotto a causa di una trattenuta che andrebbe a compensare le somme percepite dall’ente, che sommate alle regolari pensioni avrebbero generato un debito fiscale da parte dei pensionati stessi. Questo è quanto afferma l’Inps in una circolare diffusa il 13 gennaio nella quale si afferma la necessità del recupero. Già nel 2013 si era verificata una situazione simile, che per circa seimila pensionati si era tradotta […]