inps

  • Esodati: (solo) uno su cinque ce la fa

    Torniamo ad occuparci degli esodati, le vittime non preventivamente calcolate della tanto vituperata riforma dell’ex ministro Fornero. Per chi non lo ricordasse (ne abbiamo già parlato in questo blog), gli esodati sono coloro che, incentivati a lasciare il lavoro in anticipo su attribuzione di una buona uscita da parte dell’azienda, si sono visti successivamente negare il diritto alla pensione, e si sono ritrovati quindi senza reddito e senza un posto di lavoro. Per ovviare al problema di queste persone (stiamo parlando di migliaia di uomini e donne praticamente impossibili da ricollocare nel mondo del lavoro) sono stati emessi diversi provvedimenti, […]

  • Crolla il tetto per le pensioni d’oro: lo stop al decreto Meloni

    Nei giorno scorsi si è sentito più volte parlare della proposta di introdurre un tetto massimo per le cosiddette”pensioni d’oro”, le pensioni cioè che raggiungono una cifra molto più alta rispetto alla media nazionale. L’ex ministro e capogruppo alla Camera dei Deputati di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, aveva da tempo sottolineato la necessità di introdurre un massimale mensile per le pensioni, in modo da favorire la sostenibilità dell’intero sistema pensionistico, messo a dura prova da un deficit sempre più alto e da una gestione non esattamente trasparente, come si teme che il caso dell’ex presidente Mastrapasqua possa dimostrare. La commissione […]

  • Pensioni: un tesoretto italiano nascosto in Svizzera

    Sono moltissimi i lavoratori italiani che nel corso degli anni sono emigrati in Svizzera alla ricerca di un lavoro. Molti di questi hanno deciso di trascorrere nel paese elvetico anche gli anni della pensione, molti altri hanno invece fatto ritorno in Italia, dimenticando, talvolta, la pensione! Sembrerebbe incredibile ma è quanto avviene ogni anno in Svizzera: secondo quanto comunicato dagli enti pensionistici del paese, sarebbero almeno 600.000 le persone che avrebbero diritto all’assegno di previdenza, ma hanno lasciato il paese e per questo motivo non risultano più reperibili. Pensioni: un tesoretto italiano nascosto in Svizzera La cifra è altissima: stiamo […]

  • Salve, sono un pensionato statale ex-Inpdap

    Salve, sono un pensionato statale ex-Inpdap  da settembre 2011; il 16 gennaio ho ricevuto dall’Inpdap una raccomandata che comunicava l’avvio di un procedimento di rivalsa nei miei confronti per una somma di € 1.360 da recuperare in unica soluzione ,in quanto , a seguito di una legge (art.1 comma 98 L.228 24/12/12) si stabiliva l’abrogazione  dell’art.12 comma 10 D.L.78/2010 a decorrere dal 1/1/2011, e quindi  il mio TFS già liquidatomi,veniva ricalcolato ed emergeva così un debito di € 1360 verso Inpdap.Il 28 gennaio 2014 mi reco alla sede Inps-Inpdap di Roma4  largo de Balaguer 11 per chiedere chiarimenti,cioè se è giusto rivalersi sul pensionato per loro errore […]