assegno pensionistico

  • Pensioni: un tesoretto italiano nascosto in Svizzera

    Sono moltissimi i lavoratori italiani che nel corso degli anni sono emigrati in Svizzera alla ricerca di un lavoro. Molti di questi hanno deciso di trascorrere nel paese elvetico anche gli anni della pensione, molti altri hanno invece fatto ritorno in Italia, dimenticando, talvolta, la pensione! Sembrerebbe incredibile ma è quanto avviene ogni anno in Svizzera: secondo quanto comunicato dagli enti pensionistici del paese, sarebbero almeno 600.000 le persone che avrebbero diritto all’assegno di previdenza, ma hanno lasciato il paese e per questo motivo non risultano più reperibili. Pensioni: un tesoretto italiano nascosto in Svizzera La cifra è altissima: stiamo […]

  • Cosa cambia nel 2014 per le pensioni?

    Il 2014 è iniziato da poco, vediamo quindi quali sono le novità principale previste per l’anno in corso in materia di pensioni. Innanzitutto il 2014 è l’anno di piena applicazione dei requisiti per ottenere la pensione previsti dalla riforma Fornero, che, è scontato dirlo, prevedono un aumento dell’età necessaria per congedarsi dal lavoro. I dipendenti del settore privato, i lavoratori autonomi e i dipendenti pubblici dovranno attendere il compimento dei 66 anni più tre mesi per ritirarsi del lavoro mentre per le lavoratrici non pubbliche saranno sufficienti 63 anni e nove mesi. In aumento fino a 64 anni e nove […]

  • Ex-Inpdap: stangata in arrivo! Pensionati dissanguati?

    E’ scattato l’allarme tra i pensionati ex-Inpdap: l’Inps avrebbe infatti previsto un taglio sugli assegni per i primi due mesi dell’anno in corso. L’assegno dei pensionati della (ormai ex) previdenza pubblica potrebbe infatti essere ridotto a causa di una trattenuta che andrebbe a compensare le somme percepite dall’ente, che sommate alle regolari pensioni avrebbero generato un debito fiscale da parte dei pensionati stessi. Questo è quanto afferma l’Inps in una circolare diffusa il 13 gennaio nella quale si afferma la necessità del recupero. Già nel 2013 si era verificata una situazione simile, che per circa seimila pensionati si era tradotta […]

  • Rivalutazione delle pensioni 2014: sole briciole

    Per mesi si è dibattuto sulle norme contenute nella Legge di Stabilità, e anche su questo blog abbiamo avuto modo di affrontare l’argomento in diversi post. Noi, e con noi migliaia di cittadini, speravamo che la tanto attesa riforma potesse portare un po’ di fondi per gli assegni sempre più magri dei pensionati, ma purtroppo, siamo stati costretti ad accantonare queste speranze. Una volta approvate le norme sulla rivalutazione è stato possibile fare i conti con le cifre reali e questo è quanto ne è emerso. Ai pensionati, anche a quelli con gli assegni più bassi, sono infatti state destinate […]